image

Sempre più “posti occupati” in città, perché tante, troppe sono le donne uccise da non dimenticare: ora anche al Cinema Europa di Faenza una sedia sarà riservata simbolicamente alle tante donne che hanno perso la vita per mano di un uomo. Dopo Arena Borghesi e Teatro Masini, anche lo staff del Cinema Europa, in collaborazione con Sos Donna, ha scelto di aderire alla campagna nazionale “Un posto occupato”, riempiendo con la locandina dell’iniziativa il posto che sarebbe potuto essere occupato da una donna uccisa. Fino a fine stagione la sedia sarà un monito per tutti coloro che la vedranno.   L’iniziativa (www.postooccupato.org), di forte impatto visivo, è nata sul web da pochi mesi ma si sta diffondendo a macchia d’olio con centinaia di adesioni sull’intero territorio nazionale. Associazioni, Comuni, Università e privati cittadini scelgono questa modalità simbolica per rendere “tangibile” la memoria delle tante donne che non hanno più voce. Chiunque può decidere di riservare un posto per tutte quelle vittime di femminicidi che hanno pagato con la vita la loro sottomissione o il tentativo di riscatto: basta scaricare la locandina dal sito http://www.postoccupato.org e attaccarla a una sedia o panchina, a un cinema, a un teatro, a un evento.

fonte : Sos Donna Tel 0546/22060 – info@sosdonna.com , www.sosdonna.com 

PostoOccupato_CinemaEuropa

Annunci