Solo gli uomini il cui spirito è incapace di volare rimangono aggrappati alla cupa e dannosa superstizione secondo cui il confine del mondo è la collina piu’ vicina, l’universo finisce lungo le rive del vicino ruscello, l’umanità si esaurisce nel ristretto circolo di coloro che abitano la stessa città, hanno le stesse opinioni e il medesimo colore della pelle.

E’ compito vostro, è compito di tutti i giovani eliminare dalla civiltà ciò che ancora resta di questa antica e crudele superstizione

Annunci